Alessio Sundas all’assessore Vannucci: “Diamo alla Fiorentina una nuova casa”

Il manager toscano Alessio Sundas (fautore della trattativa che favorirà il trasferimento di Messi in Italia ed ideatore del progetto “Sundas – Stadio di proprietà”), titolare della Sport Man (agenzia che ricerca sponsor, valorizza atleti e intermediazioni sportive), ieri mattina è stato in contatto, nuovamente, con il Comune di Firenze per integrare il progetto del nuovo “Artemio Franchi” già presentato qualche giorno fa. In particolare, il Sundas è stato contattato dalla segreteria dell’assessore allo sport Vannucci e nei prossimi giorni si organizzerà un incontro dove sarà presentato il progetto “Sundas – Stadio di proprietà” per la nuova casa della Fiorentina. Il manager toscano ha raccontato ai media la sua idea per la nuova struttura: “Questo nuovo stadio è un ambizioso progetto che spero si realizzi presto. Ma non coinvolgerà solo il calcio. Fare sport è un diritto di tutti e con il progetto “Sundas – stadio di proprietà”, nei giorni in cui non ci saranno le partite della Viola, saranno ideati, all’interno dello stadio uno spazio dedicato a tutti gli sport. Ogni essere umano ha il diritto di fare sport e deve essere accessibile a tutti ed il club deve permetterlo, anche ai disabili. Quest’aria servirà come scouting per ogni federazione (così tutti avranno una possibilità di giocare e fare sport). Spero che la Fiorentina possa fare da apri fila per tutte le altre società italiane ed europee con questa bella iniziativa che il Comune, a nostro avviso, può solo apprezzare. Siamo sicuri che a Firenze i tempi sono maturi per vedere uno Stadio moderno e che dia spazio a tutti gli sport e sportivi”, conclude Sundas.

Condividi su
  • 11
  •  
  •  
  •