Senza categoria

Afragola-Caivano. Il boss Misso svela: “Compravamo armi nei campi rom”

di Antonio Vergara – L’acquisizione di armi è cosa fondamentale per i clan camorristici. Un pentito ha svelato che una delle fucine di guerra della camorra si trovava nel campo rom di Caivano al confine con Afragola. A confermarlo è l’ex boss Giuseppe Misso, ora collaboratore di giustizia, a quei tempi conosciuto come ‘Caricalieggio’ che racconta il modo in cui il […]

di · 8 gennaio 2018 · Senza categoria

Sicilia. Inciucio tra PD e Forza Italia. “4 utili idioti” che “devono vergognarsi”

di Antonio Vergara – Alla fine Gianfranco Miccicchè ce l’ha fatta. Viene eletto Presidente dell’assemblea della Regione Sicilia e spacca il PD siciliano, visto che pare che ben 4 democrat l’abbiano votato, cosa che non è andata giù agli altri. L’elezione è avvenuta dopo tre scrutini. I primi due venerdì non andati a buon fine anche a causa dei franchi […]

di · 20 dicembre 2017 · Senza categoria

Renzi: “Su Maria Elena Boschi giudicano gli elettori”

di Salvatore Savino – Il leader del PD interviene su Caso Boschi che sta agitando le acque del Parlamento. Renzi rimette il ministro alla volontà degli elettori: Un politico si fa giudicare dai cittadini quindi saranno le elezioni a giudicare se qualsiasi politico, non solo Boschi debba tornare in Parlamento. E’ una discussione che non esiste. L’ex presidente del Consiglio […]

di · 19 dicembre 2017 · Senza categoria

Di Maio a ‘L’aria che tira’: “Voterei per l’uscita dall’euro”

di Domenico Silvestre – Il vicepresidente della Camera è intervenuto a ‘L’Aria che tira’, programma di La7 ed ha risposto cosa voterebbe nel caso di referendum per l’uscita dall’Euro. Ecco le parole di Luigi Di Maio: Se si dovesse arrivare al referendum, che però io considero una ‘extrema ratio’, è chiaro che io voterei per l’uscita, perché significherebbe che l’Europa […]

di · 18 dicembre 2017 · Senza categoria

Afragola. Neonato morto per gioco. La fine del piccolo Genny

di Antonio Vergara – Ci sono notizie che ti straziano il cuore e che pure se non vorresti devi raccontare, perché è questo il mestiere che ti sei scelto ed è giusto che eventi del genere vadano raccontati perché scuotono le coscienze intorpidite nel tam tam quotidiano. Era di Afragola, aveva 18 mesi e si chiamava Genny. Un sorriso vispo […]

di · 15 dicembre 2017 · Senza categoria