FRATTAMAGGIORE. SCUOLA, AUTISMO E VOLONTARIATO: SEMAFORO VERDE AL PROGETTO AUTONOMY

L’ Associazione di Volontariato AutismoVivo in partenariato con Cantiere Giovani , l’ISIS Gaetano Filangieri e il Comune di Frattamaggiore in rete per la realizzazione del progetto con i fondi dell’Osservatorio Nazionale per il Volontariato

di Domenico Vergara – Il 24 febbraio, presso l’Auditorium dell’ ISIS Gaetano Filangieri di Frattamaggiore si è tenuto il Seminario Informativo “Scuola, Autismo, Volontariato” che ha dato ufficialmente inizio al Progetto AUTONOMY.

Il progetto si realizza grazie al Fondo dell’Osservatorio Nazionale per il Volontariato, bando del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (ex legge 266/91) e vede come Capofila l’Associazione di Volontariato AutismoVivo in partenariato con Cantiere Giovani , l’ISIS Gaetano Filangieri e il Comune di Frattamaggiore.

Al seminario hanno partecipato la dirigente dell’ISIS Gaetano Filangieri Giuseppina Cafasso, Carmela Simeone Presidente di AutismoVivo, Sirio Fusco per Cantiere Giovani e come relatore sui disturbi dello spettro autistico il Dott. Sergio Martone.

Il Progetto Autonomy intende arricchire la vita della comunità locale di Frattamaggiore con attività di solidarietà sociale, cittadinanza attiva e volontariato, che, coinvolgano gli studenti della Città e garantiscano al nostro territorio attività sperimentali a favore dei soggetti affetti da autismo e le loro famiglie.

Nello specifico si prevede il coinvolgimento e la preparazione di genitori di soggetti autistici e studenti sulla sindrome autistica. Tra i giovani che risulteranno interessati a vivere un’esperienza in prima persona all’insegna della solidarietà sociale e dell’impegno volontario, verrà selezionato un gruppo che verrà coinvolto attivamente in diversi laboratori.

Con l’accompagnamento di trainer esperti e il supporto volontario dei giovani studenti, verranno organizzati dei laboratori presso la sede operativa di Autismo Vivo a Frattamaggiore, per potenziare le capacità espressive dei soggetti autistici e favorire le possibilità di interazione con i giovani studenti. Si realizzeranno: Laboratorio di cucina, Laboratorio artistico-artigianale e Laboratorio di teatroterapia per i genitori dei soggetti autistici.

In più, si realizzeranno diverse escursioni sul territorio, finalizzate allo sviluppo di relazioni autentiche in contesti informali tra i ragazzi con sindrome autistica, genitori e studenti. L’obiettivo è quello di permettere agli studenti di vivere con maggiore naturalezza il ruolo di facilitatori dei processi attivati dal progetto, ma anche di “amici”, il bene più prezioso per i nostri ragazzi affetti da autismo.

A fine progetto si realizzerà un evento pubblico con la presentazione dei lavori svolti e realizzati, dove saranno invitati a intervenire i rappresentanti degli Enti partner e le istituzioni del territori.
Il progetto Autonomy è una delle iniziative messe in campo da Autismo Vivo con l’intento di favorire sul territorio la cultura dell’accettarsi e saper accettare, promuovere la capacità di volere o sapere guardare oltre per trovare il vero valore della vita. Aiutare i ragazzi affetti dalla sindrome da autismo, ma anche i cittadini in generale, ad adattarsi a qualunque situazione cercando di coglierne sempre il lato buono.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •