Di Maio a ‘L’aria che tira’: “Voterei per l’uscita dall’euro”

di Domenico Silvestre – Il vicepresidente della Camera è intervenuto a ‘L’Aria che tira’, programma di La7 ed ha risposto cosa voterebbe nel caso di referendum per l’uscita dall’Euro.

Ecco le parole di Luigi Di Maio:

Se si dovesse arrivare al referendum, che però io considero una ‘extrema ratio’, è chiaro che io voterei per l’uscita, perché significherebbe che l’Europa non ci ha ascoltato. Ma io vedo oggi una opportunità dall’Europa.

Di Maio ha risposto anche ai microfoni di ‘Circo Massimo’ programma di Radio Capital avvisando i ‘nemici’ politici di non voler alleanze con gli altri partiti:

Se alle elezioni dovessimo ottenere il 40% potremmo governare da soli. se non dovessimo farcela la sera delle elezioni faremo un appello pubblico alle altre forze politiche che sono entrate in Parlamento presentando il nostro programma e la nostra squadra.
E governeremo con chi ci sta.

Il leader dl M5S è chiaro sull’argomento alleanze:

La nostra idea è di presentare la nostra squadra di governo prima delle elezioni. La sera delle elezioni fare un appello a tutte le forze politiche per metterci insieme sui temi e non sugli scambi di poltrone. Quindi sia chiaro, eliminiamo dal vocabolario le parole alleanza o coalizioni.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •