Quasi certamente afragolese e dipendente del ministero della difesa l’uomo travolto stamane alla stazione di Casoria

di Domenico Vergara – Cominciano a trapelare maggiori informazioni dalla tragedia di stamane che ha visto la morte di un uomo investito da un Intercity. In un primo momento si era parlato di un meccanico casoriano, poi di un extracomunitario. Sempre più conferme vedono coinvolto nella tragedia un dipendente del ministero della difesa di servizio in una caserma di Napoli centro. Sarebbe un asssitente amministrativo del ministero della difesa, cresciuto ad Afragola ed ora in servizio in una caserma del centro città. La notizia è ancora da confermare perchè non è stato possibile effettuare il riconoscimento per le condizioni del corpo. Separato con due figli. il 57enne attualmente viveva a Napoli con una compagna. Forse in questi giorni stava dormendo da una sorella ad Afragola per poi andare tutte le mattine a lavoro a Napoli.  Preferiamo non diffondere il nominativo. Gli inquirenti avrebbero visionato i filmati dei minuti precedenti e durante la tragedia, dovrebbe essere chiara la dinamica dell ‘ accaduto. Sarebbero stati ritrovati i documenti che dovrebbero appartenere all’uomo travolto dal treno che stamane tra l’altro non si è presentato a lavoro. Sconvolti i familiari, a cui vanno le nostre condoglianze. Siamo riusciti a parlare anche con un gruppo di amici di scuola, sconvolti si stanno riunendo in queste ore mentre arrivano sempre più conferme rispetto all’identità.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •