Alla scoperta di Mattia Vaccaro, il giovane talento che stregò Maurizio Sarri

Mattia Vaccaro è una promessa del nostro calcio e, nonostante la giovanissima età (17 anni), un bomber di razza. Vaccaro è solo una delle tante scoperte di Alessio Sundas, procuratore sportivo ed intermediario che mira a valorizzare la scheda tecnica degli atleti e curarne l’immagine.

Nel dicembre del 2016 Vaccaro viene tesserato dal Napoli, dove ha ricevuto un’ottima preparazione tecnica, tattica e atletica, tant’è che lo stesso Maurizio Sarri, in quell’anno alla guida del Napoli, aveva gli occhi puntati sul talento classe ‘2002. Nella stagione 2018/2019 il suo procuratore stipula un accordo con l’Ascoli per due anni e, fin dalle prime uscite stagionali, Vaccaro non delude le aspettative. 3 goal in sei partite contro Foggia, Crotone e, il più importante, contro il Napoli.

Sundas è certo che Vaccaro sia un vero e proprio patrimonio del nostro calcio e che in futuro potrà essere un faro nella Nazionale Italiana, tant’è che nella giornata odierna la scheda tecnica del giovanissimo talento è stata proposta al CT Mancini. La politica della Sport Man, società che cura gli interessi di Vaccaro, è quella di far giocare e valorizzare i suoi talenti in Italia, ma per il calciatore attualmente in forza all’Ascoli, le offerte dall’estero non mancano.

Condividi su
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •