Napoli, prova del 9

di Giovanni Moccia – La compagine partenopea è chiamata in questo turno di campionato prenatalizio a dare continuità alla sua striscia positiva di risultati. Prova del 9 in tutti i sensi; sotto i riflettori del momento Dries Mertens, il falso nuove che Maurizio Sarri ha tramutato in un autentico attaccante di razza, in grado di pareggiare i numeri realizzativi di Higuain.

 La squadra ha cambiato marcia dalla vittoria casalinga con l’Inter, sono poi seguite la vittoria in terra portoghese col Benfica in Champions, e le goleade con Cagliari e Torino in Italia.

Con la Fiorentina, campo difficile per tradizione, gli Azzurri proveranno a chiudere in bellezza questo 2016; gli Azzurri con 2 gol, potrebbero raggiungere la quota di 100 reti realizzate nell’anno solare. Viola orfani di Borja Valero, assenza non da poco essendo lo spagnolo mente e fulcro di gioco dei Gigliati.

Il Generale Sarri riconfermerà quasi sicuramente il tridente che ha dato spettacolo Domenica scorsa al San Paolo, con Mertens prima punta. Ancora panchina per l’ormai partente Gabbiadini, destinato ad altri lidi dopo non aver convinto nel ruolo di prima punta. Al suo posto arriverà Pavoletti, che da tutti viene ritenuto un ottimo acquisto per finalizzare l’enorme mole di gioco che esprimono gli Azzurri.

Napoli che parte favorito nei pronostici, ma la gara nasconde insidie e di certo il risultato finale lascerà intendere le reali ambizioni di classifica dei Partenopei.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •